Fondi Ue al via per i professionisti italiani

E’ stato avviato lo sportello informativo riservato agli iscritti agli Ordini professionali aderenti al Comitato unitario delle professioni, il cui arrivo era stato anticipato dalla presidente del Comitato Unitario delle professioni (CUP) Marina Calderone all’inizio dell’anno.

Si tratta di un progetto dedicato ai lavoratori autonomi che vorranno attingere ai fondi strutturali concessi dall’Ue ai liberi professionisti. «Lo sportello telematico, predisposto dal Comitato in collaborazione con il portale http://www.finanziamentinews.it», afferma la nota diffusa dal CUP, «nasce per rispondere alla norma contenuta nella legge di Stabilità 2016, che ha esteso gli incentivi a favore delle piccole medie imprese  anche ai liberi professionisti».

I soggetti interessati potranno accedere al sito «www.cuprofessioni.it», alla sezione «Europa» e procedere con l’autenticazione. Successivamente, i professionisti dovranno accedere alla sezione «Finanziamenti Ue – help desk» per conoscere tutti i bandi disponibili e a loro riservati. Tramite questa sezione, poi, il CUP informa che «sarà possibile prenotare un colloquio telefonico con un operatore per sottoporre quesiti e ricevere in modalità gratuita ulteriori informazioni sulle opportunità di agevolazione finanziaria di emanazione comunitaria, statale e regionale a loro dedicate».

Al termine di questa procedura, quindi, apparirà una schermata con il riepilogo dei dati dell’utente e gli estremi della prenotazione. Attraverso lo sportello «si concretizzerà il sostegno al mondo delle professioni, che nel suo essere un sistema dinamico che crea lavoro ed opportunità, ha bisogno di essere opportunamente finanziato», ha sottolineato la presidente del CUP Marina Calderone, «l’accesso ai fondi europei per i liberi professionisti rappresenta una vittoria importante che dimostra come il mondo delle professioni sia uno dei motori pulsanti dell’economia italiana, che con le sue strutture ed organizzazioni, dislocate su tutto il territorio nazionale, fornisce un contributo importante all’occupazione».

Attraverso questo servizio offerto dal CUP i soggetti che vi aderiranno, potranno beneficiare di uno strumento che assicura un’informazione mirata e tempestiva in materia di agevolazioni e incentivi e un affiancamento concreto garantito da un reale ed attivo supporto operativo completo.

Un pensiero su &Idquo;Fondi Ue al via per i professionisti italiani

  1. Pingback: Fondi Ue al via per i professionisti italiani | Studio Consulenza del Lavoro - #adessonews adessoagevolazioni Italia notizie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...